Il 3 ottobre è la giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

29/09/2016 di Redazione
Il 3 ottobre è la  giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione

La legge n. 45 del 21 marzo 2016 ha istituito la " Giornata nazionale in memoria delle vittime dell'immigrazione".
Perché il 3 ottobre? Perché nel medesimo giorno del 2013 persero la vita, al largo dell'isola di Lampedusa, 368 migranti.
Al fine di sensibilizzare gli studenti alla problematica dell'immigrazione e, quindi, di sviluppare la sensibilità, la solidarietà e la consapevolezza civica delle giovani generazioni nei confronti di tali emergenze, il Miur invita le istituzioni scolastiche ad affrontare e discutere, nella giornata del 3 ottobre, i citati temi in modo da diffondere la cultura dell'informazione e dell'accoglienza, della convivenza e della pace, valori questi fondati sul rispetto dei diritti umani.
Nell'ambito delle attività da svolgere  nelle scuole, è prevista la produzione di opere ed elaborati, realizzati utilizzando le diverse tipologie della comunicazione
Contestualmente alla giornata nazionale dedicata all'immigrazione, si svolgerà l'iniziativa "L'Europa inizia a Lampedusa", che coinvolge tutti e ventotto i Paesi dell'UE, al fine di sviluppare la consapevolezza dei cittadini di tutta l'Unione su tale tema.