Riparte un altro anno del progetto “Today, Tomorrow, To Nino”

16/09/2016 di Redazione
Riparte un altro anno del progetto “Today, Tomorrow, To Nino”

Con l'inizio dell'anno scolastico 2016/2017 riparte il progetto"Today, Tomorrow, toNino", promosso per il secondo anno da FOCUS-Casa dei Diritti Sociali con il sostegno di  Costa Crociere Foundation.
L'iniziativa mira all'affermazione e alla tutela del diritto allo studio di minori e giovani, italiani e stranieri, alle prese con condizioni di disagio sociale e di svantaggio economico, presenti nei territori di Roma e Tivoli. Gli interventi previsti riprongono al centro un tema importante sia per il benessere singolo del beneficiario, sia per il benessere collettivo della popolazione di un Paese: l'istruzione di livello base e di livello superiore.
Obiettivo primario del progetto è il contrasto al fenomeno dell'abbandono scolastico. In tale prospettiva, il programma di azioni attuate da responsabili, operatori e volontari dell'associazione intende garantire ad ogni minore e giovane destinatario un accesso adeguato al percorso educativo e formativo.
Gli interventi di tutoraggio, di supporto allo studio e di potenziamento linguistico e didattico continueranno anche nel prossimo anno scolastico, attraverso molteplici forme di accompagnamento individuale e di orientamento, e con un'attenzione anche all'ambiente sociale e familiare di provenienza dei minori e dei giovani coinvolti.
Rispetto alle azioni finora realizzate, quelle programmate per il prossimo anno saranno consolidate ed ampliate sulla scia dei progressi registrati dai beneficiari del progetto durante l'anno appena concluso. A questo proposito, vogliamo citare alcune storie di successo, che ben rappresentano la buona riuscita e la positività degli interventi realizzati, e che rendono indispensabile una prosecuzione del supporto per i mesi a venire.
C'è chi come Y., giovane italiano di origini marocchine, lo scorso giugno ha ottenuto la promozione al quarto anno di scuola superiore, traguardo raggiunto a seguito di una doppia bocciatura, che aveva rischiato di comprometterne l'intero percorso di studi. FOCUS-Casa dei Diritti Sociali ha predisposto a suo favore un intervento di orientamento e tutoraggio, finalizzato all'individuazione dell'indirizzo scolastico maggiormente in linea con i suoi interessi e le sue capacità, e successivamente nel corso dell'anno un supporto nello studio. Di importanza non secondaria è stato l'inserimento in attività ludico ricreative, necessarie per promuovere il suo benessere psicofisico. Infine, dietro la spinta della sua buona volontà e del desiderio di autonomia, Y. ha trovato durante il periodo estivo un'occupazione part-time, che si rivela un fattore importante per la sua indipendenza economica, data la sua maggiore età.
Si sono conclusi con successo anche gli interventi destinati ad un giovane titolare di protezione internazionale A., fresco di diploma di istruzione superiore presso un importante istituto tecnico di Roma per le arti audiovisive, il cinema e la fotografia. Un risultato, questo, che è servito a ridare slancio ai progetti futuri del ragazzo, intenzionato a proseguire gli studi e a migliorare la propria formazione nel settore del cinema, attraverso l'iscrizione ad una scuola specialistica o all'università.
Similmente positivo è stato il percorso intrapreso da M., 15 enne egiziano riconosciuto giuridicamente come minore straniero non accompagnato, che FOCUS-Casa dei Diritti Sociali ha seguito per alcuni mesi, in parallelo con la sua permanenza presso un centro di accoglienza. Iniziative di sostegno linguistico e didattico sono risultate funzionali al superamento del secondo anno di scuola media. Lo stesso tipo di supporto, prestato anche durante il periodo estivo, verrà proseguito per prepararlo al successivo traguardo del diploma di terza media. Anche nel caso di M., l'associazione ha provveduto a facilitarne la presenza all'interno di iniziative extra scolastiche, nonché in realtà esterne alla struttura ospitante, così da allargare la rete di relazioni e contatti del ragazzo dopo il suo arrivo in Italia.
L'incentivo ad una maggiore partecipazione scolastica ha costituito l'obiettivo del programma di interventi predisposto per un'altra ragazza inserita nel progetto "Today, Tomorrow, to Nino", S., di origini marocchine. Azioni di sostegno al nucleo familiare, volte ad alleviarne alcune situazioni critiche, hanno avuto l'effetto di accrescere la frequenza a scuola di S., rafforzando contemporaneamente la sua motivazione verso lo studio e l'entusiasmo verso i suoi interessi.
I casi qui presentati danno un'idea delle molteplici possibilità di successo che le persone e le risorse messe in campo da FOCUS-Casa dei Diritti Sociali possono offrire per la promozione del diritto allo studio dei minori più fragili. Fondamentale resta il contributo da parte di Costa Crociere Foundation, al fine di incrementare ulteriormente il numero dei soggetti beneficiari e diversificare gli interventi del progetto.
Con questo obiettivo, si continuerà ad investire intensamente anche in questo anno scolastico per qualificare sempre di più le metodologie di intervento e di sostegno, in rete con scuole, associazioni e altre realtà del territorio, e per ribadire il nostro impegno per la promozione del diritto allo studio.