L’ottava edizione del Salone dell’Editoria Sociale “Mediterraneo oggi”: il nostro mare come focus di discussione, approfondimento e confronto.

27/10/2016 di Redazione
L’ottava edizione del Salone dell’Editoria Sociale “Mediterraneo oggi”: il nostro mare come focus di discussione, approfondimento e confronto.

Si apre sabato 29 ottobre l'ottava edizione del Salone dell'Editoria Sociale presso Portafuturo, il nuovo spazio della Provincia di Roma a Testaccio, che sarà ricco di eventi fino a martedì 1 novembre.
I promotori dell'iniziativa d'incontro tra il terzo settore delle associazioni e del sociale e il mondo dell'editoria e della cultura sono la comunità di Capodarco, le edizioni dell'Asino, Gli Asini, Lo Straniero, Lunaria e il Redattore Sociale.
Oltre cinquanta i partecipanti, tra cui editori impegnati nel sociale, associazioni del terzo settore e del volontariato e molti volti noti della società civile, del mondo della politica, della cultura e del giornalismo italiano e internazionale. Questo momento di formazione e di approfondimento quest'anno porta il titolo "Mediterraneo oggi", che i due ideatori del Salone Goffredo Fofi e Giulio Marcon dedicano al confronto sui temi attualmente più discussi che coinvolgono il nostro mare, teatro dell'incontro e del dialogo tra persone di culture, religioni e società diverse. Dalle migrazioni all'instabilità politica, dalla diffusione del terrorismo alle nuove forme di colonialismo e guerra, dalla crescita di nazionalismi e populismi alla crisi della democrazia, il Salone sarà l'occasione e offrirà lo spazio per discutere e confrontarsi sulle trasformazioni sociali, culturali, economiche e geopolitiche in corso in quest'area geografica, in cui l'Italia ha ruolo non indifferente. In una prospettiva di concreto miglioramento, si cercherà di dare voce ad un'umanità più consapevole e critica, più impegnata nella denuncia delle ingiustizie sia dentro che oltre i nostri confini nazionali. Di seguito il link per consultare il programma: http://www.editoriasociale.info