U vizzje a morte di Assunta Finiguerra

03/11/2016 di Redazione
U vizzje a morte di Assunta Finiguerra

Martedì 8 novembre, alle ore 20:30, al villaggio Cultura - Pentatonic in via Oscar Sinigaglia 18, Edizione Cofine organizza la presentazione della raccolta postuma di poesie di Assunta Finiguerra, protagonista indiscussa del panorama letterario contemporaneo.
U vizzje a morte, il vizio della morte, riunisce in due sezioni parte delle opere inedite della poetessa lucana in dialetto sanfelese dal 1997 al 2003 e quelle dal 2004, anno della scoperta della malattia, al 2009.

La scelta dei testi da pubblicare si è basata essenzialmente su un criterio estetico: quello di privilegiare - nell'ambito della visione e dello stile inimitabile e personalissimo della poetessa - i caratteri di coerenza e di omogeneità nell'ideazione e nella scrittura.
Intervengono:
i poeti e critici Roberto Pagan e Rosangela Zoppi, curatori dell'opera

 Vincenzo Luciani, l'editore

Coordina:

Anna Maria Curci

Intermezzi del Coro NCP (Nuovo Coro Popolare) diretto dal M° Paula Gallardo

*Ingresso con tessera Arci 2016; è possibile tesserarsi in sede