“Education without borders” - L’educazione senza confini di Un Ponte Per: l’istruzione da diritto negato a strumento di inclusione nei campi profughi libanesi

05/01/2017 di Redazione
“Education without borders” - L’educazione senza confini di Un Ponte Per: l’istruzione da diritto negato a strumento di inclusione nei campi profughi libanesi

Dal novembre scorso è attivo il blog del progetto di Servizio Civile Nazionale promosso dalle associazioni Un Ponte Per e Focus - Casa dei Diritti Sociali, "Education without Borders", che mira a sostenere e potenziare i processi di inclusione sociale, democratizzazione e mediazione promossi dalle organizzazioni locali partner nell'area di Beirut con giovani rifugiati palestinesi e siriani e giovani attivisti libanesi.
Il blog e la pagina Facebook servono da piattaforme con cui i volontari del servizio civile possono condividere con il pubblico italiano le esperienze di peacebuilding e cooperazione che li stanno impegnando in Libano, specificatamente nei campi profughi di Bourj el-Barajneh e Shatila. Supportando le realtà già attive sul territorio, come l'associazione Permanent Peace Movement e il progetto di istruzione "non formale" Assomoud, il loro contributo va nella direzione del rafforzamento del ruolo dei giovani rifugiati palestinesi come attori di pace e di inclusione sociale nelle loro comunità attraverso l'organizzazione di attività sociali che coinvolgano anche giovani libanesi e rifugiati siriani.
La scrittura così rappresenta non solo uno strumento di informazione e comunicazione ma contribuisce anche alla sensibilizzazione e alla costruzione della base per condividere, elaborare e confrontarsi su alternative di risoluzione pacifica dei conflitti e infine fare una riflessione sulle opportunità concrete di cooperazione per la pace e le pratiche in atto nella complessa realtà libanese.
I report dei volontari impegnati in Libano sono a disposizione sia sul loro blog (https://educationwithoutborders2016.wordpress.com/) sia sulla pagina facebook del progetto ( https://www.facebook.com/Education-without-borders-1621798241456345/?ref=aymt_homepage_panel).
Buona lettura!