Barcellona scende in piazza al grido di "Vogliamo accogliere"

23/02/2017 di Redazione
Barcellona scende in piazza al grido di "Vogliamo accogliere"

Almeno 160.000 persone, secondo le forze dell'ordine, 300.000 per gli organizzatori , hanno preso parte alla manifestazione che si è svolta sabato a Barcellona. I partecipanti hanno chiesto alle autorità spagnole ed europee l'apertura delle frontiere e l'accoglienza ai rifugiati. La Spagna, in base ai patti europei, avrebbe dovuto accettare nell'ultimo anno e mezzo circa 17.000 richiedenti asilo, ma ha dato ospitalità a neppure un migliaio di persone.

"La gente è frustrata - assicura Ruben Wagensberg, attivista per i diritti umani - non sa cosa fare in simili situazioni. Specialmente con l'ombra del populismo di estrema destra in tutta Europa. Ed è per questo che è così importante che tutti scendano per le strade per dire che ci sono moltissime persone che vogliono dare ospitalità a coloro che ci aspettano al di fuori dei confini dell'Europa".

L'iniziativa, a cui ha preso parte anche il sindaco della città Ada Colau, si è conclusa in riva al mare, alla Barceloneta, dove la compagnia teatrale La Fura dels Baus ha voluto rappresentare la tragedia dei migranti: soltanto nel 2016 nel Mediterraneo sono morte più di 5.000 persone.

Testo e video di Euronews   http://it.euronews.com/2017/02/18/spagna-a-barcellona-manifestazione-a-favore-dei-migranti