Le “Catene dell’esclusione” presentazione il 5 maggio, dalle ore 15:00 presso il CESV Lazio

04/05/2017 di Redazione
Le “Catene dell’esclusione” presentazione il 5 maggio, dalle ore 15:00 presso il CESV Lazio

Nell'ambito delle attività del corso di Pedagogia Interculturale, venerdì 5 maggio, dalle ore 15:00 presso il CESV Lazio (Via Liberiana, ) ci sarà la presentazione di "Le catene dell'esclusione - un'indagine sui minori Rom nel circuito penale italiano".

Presentano e discutono
- Antonio Ardolino, curatore dell'indagine
- Sara Miscioscia, Sapienza Università di Roma
- Samir Alija, associazione New Romalen

Questo testo è il risultato del progetto di ricerca "L'ambito penale e l'esclusione a catena: Rom, Sinti e Caminanti" condotto dall'associazione Mama Africa. L'ingresso e la permanenza nel circuito penale degli adolescenti è al tempo stesso sintomo e causa di un processo di emarginazione che si fonda su una condizione di esclusione sociale a tutti i livelli. Adoperarsi per prevenire l'esclusione "a catena" che comporta tale situazione, che ne vede sempre più difficile l'uscita, è doveroso quanto difficile, specie per i più emarginati fra gli emarginati: i giovani rom, etichettati dal triplo stigma povertà/etnia/circuito penale. Per dare un piccolo contributo in tal senso è stata realizzata questa pubblicazione, con il sostegno dell'Otto per Mille della Tavola Valdese, e con il contributo in termini di conoscenza e di operatività di Focus-Casa dei Diritti Sociali. La ricerca è stata condotta sul campo con entusiasmo e professionalità da un gruppo di lavoro composto in gran parte da giovani ricercatori e attivisti rom che si sono resi protagonisti e interpreti della volontà di riscatto delle proprie comunità. Un grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno aiutato a portare questa goccia di conoscenza nell'oceano dell'indifferenza, dell'ignoranza e della contrapposizione acritica.

Mama Africa è un'associazione di volontariato che da oltre dieci anni si batte per il rispetto dei diritti fondamentali, per il superamento delle disuguaglianze e per l'inclusione sociale degli emarginati.