Sogni che attraversano il mare

13/07/2017 di Redazione
Sogni che attraversano il mare

Martedì 18 luglio 2017 alle ore 19.30 presso la Casa del Cinema, Largo Marcello Mastroianni 1, si terrà il concerto di musica araba "Sogni che attraversano il mare": Amal Kaawash, bellissima voce palestinese, dal Libano, e Mahmoud Awad suonatore di oud (liuto arabo) e cantante palestinese da Ramallah, per la prima volta si esibiranno insieme. Non possono farlo nei rispettivi paesi. Un sogno che si realizzerà in Italia. Entrata gratuita con offerta libera: i fondi raccolti saranno destinati a borse di studio per il Conservatorio musicale nazionale libanese per due giovani rifugiate palestinesi.
Qualche anno fa, attraverso una chat sullo schermo del computer, Amal Kaawash inviò a Mahmoud Awad dei versi da lei scritti con il titolo "Bahr Beirut" (Il mare di Beirut), riportati qui sotto. Poi è stata la volta di Mahmoud, che ha composto la musica per quei versi: monologo di una rifugiata palestinese in Libano che esprime la bruciante nostalgia per la sua terra originaria sottrattale e allo stesso tempo la ricerca di conforto nella musica e nelle onde del Mediterraneo. Nel dicembre 2012 Bahr Beirut venne cantata per la prima volta sul palcoscenico di Ramallah da una giovane cantante, Mira Abu Hilal, in occasione del lancio di un progetto musicale Palestinese collettivo: "Naqsh". Bahr Beirut è stato uno dei brani preferiti in quell'album e subito dopo, diventato disponibile online, ha raggiunto un vasto pubblico in Palestina, Libano e nel mondo arabo.

Casa del Cinema
Largo Marcello Mastroianni, 1
tel. 06 423601
www.casadelcinema.it