Ecologia e Femminismo al Casale Podere Rosa

03/08/2017 di Redazione
Ecologia e Femminismo al Casale Podere Rosa

L'Estate al Podere Rosa fino a sabato 5 agosto chiude in bellezza con un incontro su Ecologia e Femminismo, dove si approfondirà il concetto di eco-femminismo, una corrente di pensiero sorta a partire dagli anni '70 che propone una connessione fra le lotte ambientaliste e femministe.

In questo spazio inizieremo a ripensare l'attuale metabolismo sociale prendendo le mosse proprio da una visione particolarmente sensibile alle questioni legate all'ecologia ed al femminismo, per costruire un modello di società che si basi sulla sostenibilità ecologica e sociale. Inoltre cercheremo di dare degli imput per esplicare la relazione fra il ruolo sociale della donna e le dinamiche di gestione, di cura e di salvaguardia legate all'ambiente.

Inoltre dedicheremo una parte dell'incontro alla riflessione sugli stereotipi legati al genere, cercando di decostruirli attraverso una analisi dell'immagine e della raffigurazione della donna e dell'uomo rappresentati nelle pubblicità, nei libri di scuola e nei giochi. L'evento coinvolgerà attivamente i partecipanti con dei momenti di dibattito e di attività sulla costruzione socio-culturale dei ruoli femminili e maschili, dove donne e uomini, bambini e bambine, attraverso dei giochi, rifletteranno sul loro ruolo familiare, sociale e territoriale.

L'incontro è organizzato da Federica Giunta, ricercatrice specializzata in Antropologia Ambientale, impegnata da anni fra Asia, Africa e attualmente America Latina, dove studia e sostiene comunità indigene e rurali in lotta per la salvaguardia e la riappropriazione socio-territoriale; Margherita Massaro, laureata in Antropologia Culturale, si occupa di formazione nelle scuole su educazione sessuale, stereotipi e differenze di genere e ha partecipato a scambi europei sulla tematica dell'uguaglianza di genere all'interno dei processi politici e sociali; Federica Tomasello, laureata in Scienze politiche per la Cooperazione e lo sviluppo, è politologa e ricercatrice in ecofemminismi ed economie alternative.

---

*servizio Bioar

*dalle 20.00 BioOsteria a cena (richiesta prenotazione 068271545 - 3920488606)

*ore 21.30 proiezione nell'Arena PodeRosa del film IL RESTO DI NIENTE di Antonietta De Lillo (2004). Tratto dall'omonimo romanzo di Enzo Striano, racconta la vita di Eleonora Pimentel Fonseca, donna moderna, coraggiosa e libera, sullo sfondo della rivoluzione napoletana del 1799.

---

*Alle ore 24.00 brindisi finale offerto ai partecipanti alla serata per festeggiare la conclusione della prima parte dell' E...State al Podere Rosa!

---