Casa dei Diritti Sociali scende in piazza contro il razzismo

13/10/2017 di Redazione
Casa dei Diritti Sociali scende in piazza contro il razzismo

Sabato 21 ottobre a Roma Focus-Casa dei Diritti Sociali è pronta a scendere in piazza per manifestare contro il razzismo. Si tratta di un'occasione per rivendicare uguaglianza, diritti uguali per tutti, per sollecitare la votazione dello ius soli e per richiedere più sicurezza e protezione a favore dei migranti. Questo appuntamento nasce dalla difficile situazione in cui versano gli immigrati in Italia e, più in generale, dalla politica che è stata adottata per interrompere le partenze dalle coste africane, basata sugli accordi con la Libia.

Violenze, violazione dei diritti, soprusi e tragedie di vario genere si consumano in Libia nell'indifferenza della comunità internazionale. Ma anche chi ha raggiunto le coste italiane e si è stabilito nel paese vive in una condizione precaria,  spesso senza reali opportunità ed esposto al razzismo e ad una ingiustizia sociale diffusa. A ciò si aggiunge la sospensione dello ius soli che provoca una dilatazione dei tempi sulla riforma della legge sulla cittadinanza, senza capire l'urgenza e la necessità che questo provvedimento richiede.

Per questo motivo maestri e studenti della scuola di italiano di Focus-Casa dei Diritti Sociali si incontreranno alle 14 in via Giolitti 241, sede della scuola medesima, per partecipare alla manifestazione ed esprimere la volontà di vivere in una società aperta, inclusiva, accogliente e rispettosa dei diritti. L'obiettivo è quello di riempire di gente le strade di Roma per dimostrare la necessità di recepire le richieste che vengono portate avanti.