Sabato 25 novembre Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Manifestazione a Roma a Piazza della Repubblica alle ore 14

24/11/2017 di Redazione
Sabato 25 novembre Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Il 21% delle donne (oltre 4,5 milioni di persone) ha vissuto sulla propria pelle un episodio di violenza. Per molte di loro si è trattato di uno stupro, per altre di un tentativo che non si è compiuto. Il dato più raccapricciante è che gli autori di queste violenze nel 13,6% dei casi di donne che hanno un'età compresa tra i 16 e i 70 anni sono proprio i partner e gli ex.

Per quanto riguarda le donne abusate dai partner, il 90,6% ha subito rapporti sessuali indesiderati e molte di queste hanno riportato anche danni e lesioni. A quanto pare neppure la gravidanza ferma gli abusi; anzi, nel 7,5% dei casi è proprio il motivo scatenante della violenza compiuta dall'uomo.

La violenza è quasi sempre accompagnata da vessazioni psicologiche, come ad esempio la sottomissione o la svalutazione. In altri casi le donne si sentono vittime di limitazioni di ordine economico e fisico, costrette a vivere un incubo che culmina in un abuso vero e proprio. Abusi che possono essere soltanto verbali, ma che feriscono profondamente e lasciano tracce indelebili.

Per non parlare delle donne vittime di stalking (16,1%), vittime di messaggi assillanti o richieste pressanti, mentre il 9,3% è bersaglio di commenti offensivi sui social network e il 13% è oggetto di minacce rivolte ai figli o ai parenti.

Questi dati testimoniano la necessità di manifestare contro la violenza che quotidianamente si consuma sulle donne, per sollecitare l'attenzione sull'argomento e invocare un serio intervento. Per questo a Roma sabato 25 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne,  avrà luogo una manifestazione che partirà da Piazza della Repubblica alle ore 14. Partecipare è già un passo in avanti!