A Gorizia rimossa la tenda riscaldata di Medici Senza Frontiere

02/03/2018 di Redazione
A Gorizia rimossa la tenda riscaldata di Medici Senza Frontiere

Nei giorni scorsi a Gorizia è stata rimossa la tenda installata da Medici Senza Frontiere e gestita dalla Caritas. La tenda, che dava riparo a circa 60 migranti ogni notte, è stata smantellata per motivi amministrativi, dato che sta scadendo l'autorizzazione concessa dal Comune, ma ancora non è chiaro dove verranno trasferite le persone che ospitava.

Probabilmente alcune saranno accolte dai CAS, altre in strutture gestite dalla Caritas. Tommaso Fabbri, capomissione di MSF Italia ha dichiarato che ""Come organizzazione medico-umanitaria chiediamo alle autorità di avviare un piano perospitare personela cui salute può essere compromessa dalle durissime condizioni di vita che devono sopportare."

Dal 2015 MSF ribadisce come si dovrebbe scongiurare che si dorma in strada, soprattutto quando le temperature diventano tanto rigide. La tenda gestita in collaborazione con la Caritas di Gorizia ha significato molto in questo senso e da metà dicembre dell'anno scorso ha permesso di dare riparo ad oltre mille persone.