JUMA, la mappa interattiva per i rifugiati

16/03/2018 di Redazione
JUMA, la mappa interattiva per i rifugiati

Riportiamo dal sito del progetto la descrizione di questo nuovo strumento di informazione e orientamento ai servizi:

La realizzazione di una mappatura - a livello nazionale - dei servizi rivolti ai richiedenti asilo e ai titolari di protezione internazionale e umanitaria, si inscrive all'interno di un progetto che ha coinvolto, con il supporto dell'Agenzia ONU per i Rifugiati - UNHCR, il Numero verde per richiedenti asilo e rifugiati dell'Arci nazionale.

"Refugees Map Services" ha l'ambizione di mettere in comunicazione tutti gli attori del sistema asilo: primi fra tutti i richiedenti asilo, i titolari di protezione internazionale e quelli titolari di protezione umanitaria. Subito dopo gli operatori e le operatrici degli enti di tutela, ma anche gli enti locali, i servizi scolastici e quelli sanitari.

Refugees Map Services vuole diventare uno strumento di uso pubblico e comune attraverso il quale parlare e trovarsi facilmente.

Refugees Map Services serve a:

  • Trovare il servizio dedicato più vicino a chi ne ha necessità (dove dormire, dove trovare assistenza legale, dove trovare assistenza sanitaria, dove trovare assistenza psico-sociale, dove trovare una scuola di lingua) 
  • Far conoscere il proprio servizio e il proprio lavoro (tutti i soggetti, pubblici e privati, che non sono mappati potranno mandare la propria scheda d'iscrizione) 
  • Aggiornare in tempo reale i propri riferimenti (tutti i soggetti mappati avranno delle credenziali per modificare e aggiornare le descrizioni dei loro servizi) 
  • Valorizzare tutto quello che già facciamo e metterlo in rete

Il link al sito del progetto:

https://www.jumamap.com/