Presentazione Rapporto Centro Astalli

20/04/2018 di Redazione
Presentazione Rapporto Centro Astalli

Pochi giorni fa a Roma, presso il Teatro Argentina, è stato presentato il Rapporto annuale 2018 del Centro Astalli. Si tratta di un prezioso volume che offre una panoramica molto ampia sul lavoro svolto dall'associazione nello scorso anno. Il Centro Astalli ha un'utenza molto numerosa, soprattutto a Roma, dove raggiunge 14 mila persone; per questo motivo le informazioni contenute nel rapporto restituiscono un quadro molto significativo sul livello delle politiche di accoglienza e di integrazione.

Alla presentazione sono intervenute diverse persone, tra cui anche Marco Damilano, Direttore de L'Espresso, Monica Maggioni, Presidente della RAI, P. Fabio Baggio (Sottosegretario di Papa Francesco per la sezione Migranti e Rifugiati della Santa Sede), e P. Camillo Ripamonti sj, Presidente del Centro Astalli. Questa presentazione è stata un'occasione per discutere degli ultimi importanti sviluppi che ci sono stati sul tema dell'immigrazione: dagli episodi di cronaca dello scorso anno, alcuni di questi particolarmente gravi, fino alle politiche adottate dall'Italia e dall'Unione europea per la gestione dei flussi migratori.

Tuttavia, uno dei momenti più toccanti è stato quello in cui ha preso la parola Moussa, rifugiato maliano che ha vissuto l'atroce esperienza del carcere in Libia. Moussa è uno dei tanti ragazzi che ha dovuto abbandonare il proprio paese, gli studi, gli affetti e le passioni per cercare condizioni di vita migliori in Europa, dove ha ricevuto l'aiuto e il sostegno degli operatori e dei volontari del Centro Astalli.