CDS Valle dell'Aniene, "Vorrei un natale che..."

07/12/2018 di Redazione
CDS Valle dell'Aniene, "Vorrei un natale che..."

La Casa dei Diritti Sociali della Valle dell'Aniene opera da più di vent'anni sul territorio tiburtino a servizio delle persone in povertà di diritti. Una piccola sede per accogliere e orientare su territorio le tante persone migranti, che in questi anni sono andate via dai propri Paesi in cerca di un futuro migliore.

Oltre allo sportello di orientamento su territorio, l'Associazione gestisce i corsi di italiano L2 con certificazione valida per il rinnovo del permesso di soggiorno, in protocollo d'intesa con il Centro Territoriale Permanente di Setteville Di Guidonia.

Le altre attività riguardano i laboratori di didattica interculturale e volti all'inclusività.

Il 2018-2019 un anno scolastico intenso con 50 discenti della scuola L2 provenienti dall'America Latina, Est Europa, Africa...

Tanti interventi nelle scuole per una cittadinanza attiva e responsabile, nel rispetto per i diritti umani.

Tante le attività accanto agl'ultimi, soprattutto in questo ultimo periodo dell'anno che riporta date importanti come quella del 10 dicembre per ricordare il 70° anniversario della Dichiarazione dei diritti umani. Un Natale all'insegna dei diritti umani:

dalle passeggiate interculturali con i discenti della scuola di italiano per conoscere il territorio della città di Tivoli, alla giornata del 10 dicembre con "Porte aperte in biblioteca per parlare di diritti" dalle ore 9.30 e fino alle ore 19.00, la tombolata interculturale il 20 dicembre presso la sala conferenze della biblioteca,

Il sostegno allo studio pomeridiano per i più piccoli, in povertà, con i nuovi giovani in servizio civile,

il sostegno alle donne vittime di violenza.

Quest'anno la collaborazione con l'Associazione "Liberi di fare sport" ha reso la realtà della Casa dei Diritti, la più importante del territorio tiburtino accanto agli ultimi come:

Punto di incontro

Centro di ascolto

Supporto agli anziani

Servizio civile nazionale

Sport per diversa abilità

Attività di socializzazione e integrazione

Supporto legale

Volontariato

Scuola di italiano per stranieri

La Casa dei Diritti Sociali ha aderito allacampagna "Saltamuri"e alle iniziative sui "Diritti dei popoli indigeni" ricordando che il 2019sarà "l'Anno internazionale delle lingue indigene".

Le lingue indigene, in particolare sono un fattore rilevante all'interno di un gran numero di altre questioni relative alle popolazioni indigene, nello specifico: educazione, progresso scientifico e tecnologico, biosfera, ambiente, libertà di espressione, occupazione e integrazione sociale.