Porrajmos

26/01/2013 di Redazione
Porrajmos

Il 26 gennaio il Porrajmos, lo sterminio di oltre 500.000 Rom, Sinti e Camminanti perpetrato nei campi nazzisti durante la guerra del 19940-1945, sarà ricordato nel salone della CdB s. Paolo in via Ostiense 152/b alle ore 18,30. L'iniziativa è promossa dall'associazione di promozione sociale Cittadinanza e minoranze in occasione della Giornata della memoria, per ricordare che la "soluzione finale" perseguita dall'aberrazione nazista, cui anche il fascismo collaborò, riguardò ebrei, oppositori politici, omosessuali, disabili ed anche i cd. "zingari". La discriminazione nei confronti di alcune minoranze come omosessuali e "zingari" è ancora in atto, anche se fortunatamente in forme non così efferate, ma non dimeno inaccattabili. Per questo  fare memoria ancora una volta significa fare i conti anche con il presente.