V Meeting della Solidarietà - Il Volontariato per la tutela e la valorizzazione dei beni comuni materiali e immateriali

26/10/2013 di Redazione
 V Meeting della Solidarietà - Il Volontariato per la tutela e la valorizzazione dei beni comuni materiali e immateriali

Si terrà a Succivo nei giorni 25 e 26 Ottobre, all'interno del suggestivo Casale di Teverolaccio, la quinta edizione del Meeting della Solidarietà Asso.Vo.Ce. L'appuntamento con il volontariato, le istituzioni e la società civile che il  CSV Asso.Vo.Ce. propone a cadenza annuale, sarà dedicato  per l'edizione 2013 al tema "Promozione, tutela e riuso dei Beni comuni materiali ed immateriali: il ruolo del volontariato"; saranno discusse ed approfondite questioni quali la fruizione responsabile dei beni comuni, la difesa di alcuni dei  principali "beni comuni immateriali", quali il  diritto alla salute ed il rispetto dell'ambiente, e la tutela dei diritti di ogni fascia della popolazione. Altri temi che il Meeting Asso.Vo.Ce. affronterà: dalla tutela dei diritti fondamentali - che, complici la crisi e politiche sociali spesso distanti dalle vere necessità dei cittadini, diventano privilegi del tutto interdetti alle fasce più deboli della popolazione -  ad una doveroso, se non inderogabile, excursus sulla commistione tra "cattivo ambiente" e "cattiva salute" -  rispetto alla quale l'eccidio che si sta perpetuando nella cosiddetta Terra dei Fuochi è l'esempio più noto, ma purtroppo non l'unico - sono tante le questioni rispetto alle quali il volontariato si sente chiamato ad intervenire. Porteranno i loro saluti il Presidente del Asso.Vo.Ce. di Caserta Gennaro Castaldi - che aprirà i lavori - il Presidente del Comitato di Gestione  Fondo Speciale per il Volontariato della regione Campania Daniele Marrama, il Sindaco del Comune di Succivo Antonio Tinto ed il Vescovo della Diocesi di Aversa e Vicepresidente Conferenza Episcopale Italiana - Cei - Mons. Angelo Spinillo. Com'è consuetudine dei Meeting Asso.Vo.Ce., sono previsti momenti di analisi  con esperti del settore: nella prima giornata sono previste le relazioni   "Beni comuni materiali e beni comuni immateriali: una distinzione necessaria" con il ricercatore "I beni comuni nell'ordinamento e nelle regioni d'Italia" Elio Montanari ed il Magistrato di Cassazione con funzioni di sostituto Procuratore Generale di Napoli Donato Ceglie,  e "La promozione, la tutela ed il riuso dei beni comuni: il ruolo del volontariato" con la presidente nazionale Scuola e Formazione  di Legambiente Vanessa Pallucchi ed il presidente Legambiente Geofilos - Antonio Pascale, nella seconda si terràla Tavola Rotonda"Proposte per la promozione, la tutela ed il riuso dei Beni comuni materiali ed immateriali"alla quale interverranno: Pietro Barbieri (Presidente Nazionale Fish Onlus), Raffaele Del Giudice (Presidente A.S.I.A. Napoli) ed Elio Montanari. Tra la prima e la seconda giornata i partecipanti al Meeting potranno confrontarsi attraverso i  gruppi di lavoro tematici "Diritto alla salute e Tutela Ambientale" (con Giuseppe Magliocca, geologo, e Gaetano Rivezzi, presidente dell'Associazione Medici per L'Ambiente), "Tutela dei Diritti" (con Giampiero Griffo della FISH Onlus, e Ciro Tarantino dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II") e "Individuazione, uso e gestione dei beni comuni" (con Antonio Gallozzi, Direttore di Legambiente Campania, e  Mauro Baldascino, responsabile dell'Osservatorio sull'uso sociale dei beni confiscati in Provincia di Caserta). Coordineranno i lavori i giornalisti Elpidio Iorio (25 Ottobre) e Raffaele Lupoli (26 Ottobre)