Il Mediterraneo che c’è tra noi Reti di economia solidale tessute con i migranti

13/10/2014 di Redazione
Il Mediterraneo che c’è tra noi Reti di economia solidale tessute con i migranti

FOCUS-Casa dei Diritti Sociali invita al pomeriggio di discussione "Il Mediterraneo che c'è tra noi. Reti di economia solidale tessute con i migranti" 13 ottobre 2014 dalle ore 15.00 presso i CSV del Lazio CESV-Spes via Liberiana n. 17 Roma
Un gruppo di donne rurali (e un uomo) è in marcia dal sud del Marocco verso Terra Madre a Torino. La delegazione di donne attraverserà l'Italia per raccontare la loro resistenza, fatta di progettualità collettive e radicamento sul territorio, e per far conoscere i prodotti d'eccellenza della loro terra, del loro lavoro. Racconteranno le interconnessioni tra nord e sud del Mediterraneo, piccole testimonianze di segnali di speranza, di diffusione di pace attraverso modelli di sviluppo sostenibile, collaborativo e rispettoso delle differenze.  Il Marocco rurale, lontano dai riflettori, ci sta provando. La delegazione di donne delle comunità marocchine attraverserà l'Italia da Nord a Sud per incontrare le comunità locali e soprattutto per far conoscere e promuovere i beni della loro terra. L'olio di argan, che rappresenta un baluardo all'avanzata del deserto e che da una decina d'anni ha ripreso a crescere in estensione, dopo un trentennio di pauroso declino, e grazie alla cura delle popolazioni rurali che vivono nel sud-ovest del Marocco. L'olio della cooperativa Spinosa viene proposto nella confezione naturale in fibra di palma prodotta a mano dalle donne dell'associazione Al Salam. Parleremo anche di turismo responsabile, dal 2008 la rete delle comunità rurali marocchine e dei migranti hanno lavorato per la costruzione di un'offerta turistica solidale, fuori dai circuiti commerciali, a diretto contatto con le tradizioni di accoglienza dei villaggi.

Guarda la brochure 

Tutte le tappe della delegazione marocchina:

12 ottobre-Bologna, Centro Interculturale Zonarelli, via A. Sacco 14, ore 11.00
13 ottobre-Roma, CSV del Lazio CESV-Spes, via Liberiana 17, ore 15.00
14 ottobre - Napoli Palazzo Comunale Sala Multimediale via Verdi ore 15.00
15 Ottobre - Rende, CS Club, cubo 23/C Università della Calabria ore 9.00
15 ottobre - Roggiano Gravina, Biblioteca Comunale Piazza Re D'Italia ore 18.00
16-19 ottobre - Parma,  Palazzo della Pilotta all'interno del Festival  Kuminda 2014, il Festival dedicato al diritto al cibo e alla sovranità alimentare
23-27 ottobre - Torino TERRA MADRE i piccoli produttori di tutto il mondo si riuniscono al Lingotto per affemare il diritto a un cibo Buono Pulito e Giusto a cura di Slow Food