Resistenza Pedagogica

Ettore Gelpi e l’educazione come utopia nel quotidiano

24/10/2014 di Redazione
Resistenza Pedagogica

Il Centro Servizi per il Volontariato del Lazio (CESV), Cemea Federazione Italiana, FOCUS-Casa dei Diritti Sociali e l'Università degli Studi Roma Tre presentano l'incontro "Lavoro e Formazione nell'orizzonte dei diritti umani" nell'ambito del ciclo "Resistenza Pedagogica, Ettore Gelpi e l'educazione come utopia nel quotidiano". 
L'appuntamento è venerdì 24 ottobre 2014 dalle ore 15,30 alle 18,30 presso il Dipartimento di Scienze della Formazione di Roma Tre in via Milazzo 11B, Aula Volpi.
La dignità dell'essere umano è compatibile con la realtà dei nostri programmi di formazione, avvio al lavoro, sviluppo sostenibile, pluralismo culturale, democrazia, emancipazione, cittadinanza?
E' un'assurda utopia considerare la dimensione culturale della formazione dei lavoratori? E' corretto identificare l'educazione con l'istruzione scolastica? Se la mia cultura è violenta, come si apprende a disapprendere?
Sono le questioni intorno alle quali Ettore Gelpi ha lavorato tutta la vita, insieme a tante realtà educative, formative, associative nazionali ed internazionali.
Confrontarci oggi con un "critico degli anni 70" ci aiuta a combattere la rassegnazione e a sviluppare forme innovative di "resistenza pedagogica" attraverso un agire educativo e sociale radicato nel quotidiano.
Intervengono:
Clotilde Pontecorvo Federazione Cemea
Massimiliano Fiorucci Creifos - Università Roma Tre Francesco Susi Creifos - Università Roma Tre
Saul Meghnagi Pedagogista
Giulio Russo Focus - Casa dei Diritti Sociali
Giovanna Caravaggi Pedagogista
Veronica Riccardi Creifos - Università Roma Tre
Coordinamento: Claudio Tosi ( Cemea- Cesv)
Scarica la locandina dell'evento.
Scarica "Educazione e Società Complessa", un trattato del prof. Ettore Gelpi