Il Mondo in Cortile: l'università e il quartiere si incontrano!

06/04/2017 di Redazione
Il Mondo in Cortile: l'università e il quartiere si incontrano!

Martedì 11 aprile dalle ore 12:00 parteciperemo come Focus - Casa dei Diritti Sociali a questa iniziativa organizzata dagli studenti di Link - sindacato universitario indipendente - nel cortile della facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre, in via Principe Amedeo 184.

Ecco l'evento e le parole degli studenti

Lo scorso dicembre ci siamo riuniti per riflettere sulle "porte chiuse" del nostro dipartimento di Scienze della Formazione, come simbolo di un'università chiusa in se stessa, che pur dovendo formare futuri educatori, insegnanti e assistenti sociali, si barrica entro le sue mura per evitare il contatto ed il confronto con ciò che ci circonda, sempre più multiculturale.

Ma non vogliamo continuare a tenere gli occhi chiusi, anzi, riteniamo che tutte le diversità siano ricchezze.

Pertanto noi, studenti e studentesse di Link Roma Tre, in collaborazione con i lavoratori del mercato e diverse associazioni site in piazza Vittorio Emanuele, invitiamo tutti gli studenti, gli abitanti del quartiere con le loro famiglie e il mercato a partecipare alla nostra iniziativa, che si terrà MARTEDÌ 11 APRILE, dalle ore 12.00 nel cortile del nostro dipartimento, in via Principe Amedeo 182b.

Programma della giornata:

  • h 12.00 pranzo sociale;

  • h 13.30 dibattito sul rapporto università e quartiere con gli interventi del docente Santarone e dell'associazione, "Casa dei diritti sociali";

  • h 15.30 letture albi illustrati a tema a cura della professoressa Elena Zizioli;

  • h 17.00 danze e musica con la partecipazione di Bobby Neri, musicista e cantante di strada e le "Danze di Piazza Vittorio";

  • h 18.00 intervento finale del cantastorie Simone Saccucci

Questo al fine di accogliere e nel tentativo di far comprendere il concetto di inclusione delle diversità nella quotidianità della propria vita presente e futura.

La nostra lotta alla sensibilizzazione non terminerà qui.

Non mancate!