Per i diritti umani e chi li difende - Incontro con Michel Forst

27/04/2017 di Redazione
Per i diritti umani e chi li difende - Incontro con Michel Forst

In tutto il mondo, i difensori e le difensore dei diritti umani rischiano la propria vita per opporsi a dittature e regimi oppressivi, per battersi per la libertà di espressione, per lottare contro le discriminazioni e le ingiustizie, per documentare abusi dei diritti umani o per difendere l'ambiente. Con quali strumenti possiamo tutelarli e garantire che possano continuare a svolgere il loro prezioso lavoro? Quali rischi corrono, e in che modo possiamo impegnarci per sostenerli?
Lunedì 8 maggio, presso la sede della Federazione Nazionale Stampa Italiana a Roma, ne parleremo con il Relatore Speciale ONU sui Difensori e le Difensore dei Diritti Umani, Michel Forst.
Parteciperanno all'evento anche la difensora dei diritti umani afgana Malalai Joya, il presidente del Tribunale Permanente dei Popoli Franco Ippolito e il portavoce della rete "In Difesa Di" Francesco Martone.

DOVE: Federazione Nazionale della Stampa Italiana (FNSI)
Corso Vittorio Emanuele II, 349 - Roma

QUANDO: 8 maggio 2017, h 17.00 -19.00

RSVP: info@indifesadi.org

La rete "In Difesa di" ha invitato il Relatore Speciale per una visita accademica che prevede incontri con la società civile italiana, il settore privato e le istituzioni. Per maggiori informazioni: http://www.indifesadi.org/2017/04/20/michel-forst-un-special-rapporteur-on-hrds-in-visita-in-italia/
"In Difesa Di - per i diritti umani e chi li difende" è una rete di oltre 30 organizzazioni e associazioni italiane attive su tematiche quali diritti umani, ambiente, solidarietà internazionale, pace e disarmo, diritti dei lavoratori, la libertà di stampa e lo stato di diritto.
La rete "In Difesa Di - per i diritti umani e chi li difende" è composta da:
AIDOS, Amnesty International Italia, AOI, ARCI, ARCS, Associazione Antigone, Associazione Articolo 21, Centro di Ateneo per i Diritti Umani - Università di Padova, CISDA, Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili, Comune-info, CGIL, Comitato Verità e Giustizia per i Nuovi Desaparecidos, COSPE, Fondazione Lelio e Lisli Basso-Issoco, Giuristi Democratici, Greenpeace Italia, Legambiente, Libera-Associazione Nomi e Numeri contro le mafie, Non c'è Pace senza Giustizia, Operazione Colomba - Comunità Papa Giovanni XXIII, Radicali Italiani, Rete per la Pace, Terra Nuova, Progetto Endangered Lawyers/Avvocati Minacciati, Unione Camere Penali Italiane, Un ponte per…, Yaku.
Sostengono la rete: Peace Brigades International Italia e Centro Studi Difesa Civile.