Pre-loader

La nostra storia

Casa dei Diritti Sociali è un’associazione di volontariato impegnata dal 1989 nella promozione dei diritti umani e sociali delle persone e dei gruppi umani più deboli, in Italia e nel Sud del mondo.

Fin dalla sua costituzione, nel 1989, l’associazione ha agito nel campo della tutela e della promozione dei diritti sociali, con l’obiettivo di difendere le categorie più vulnerabili della società.

Nel tempo il suo raggio d’azione si è costantemente esteso, dal segretariato sociale e mediazione interculturale, all’orientamento, all’assistenza legale e sanitaria, alle emergenze per i senza fissa dimora, per richiedenti asilo e rifugiati, per vittime di tratta, per minori non accompagnati, fino ad esperienze di partenariato e collaborazione con altre associazioni, con l’apertura sperimentale di centri d’accoglienza per immigrati, e interventi sul territorio di utilità sociale.

L’assetto organizzativo interno, per rendere sempre più efficaci le azioni, si è di volta in volta adeguato alle caratteristiche degli impegni, privilegiando una metodologia d’intervento per gruppi di progetto, in filoni che hanno comunque mantenuto – per l’interdipendenza dei problemi – un carattere di trasversalità. Oggi sono individuabili quattro aree sostanziali che comunque interagiscono e si coadiuvano, mettendo a frutto le esperienze maturate e utilizzando al meglio tutte le risorse.

I nostri volontari sono espressione della società civile: pensionati (insegnanti, professionisti, tecnici, avvocati, medici), lavoratori in attività, giovani neolaureati e laureandi che acquisiscono crediti universitari, operatori in servizio civile, persone che vogliono impegnarsi per una società più giusta e solidale.

La casa dei diritti è anche casa tua

sostienici