Pre-loader

Nuove frontiere per la Didattica a Distanza

Da febbraio 2020, per via della pandemia da Covid19, la scuola di italiano è stata chiusa ma le lezioni sono continuate in modalità Didattica a Distanza. Una ricerca operata da tre volontarie in Servizio Civile presso la scuola ha riportato questa esperienza – certamente inedita per volontariato – in un quadro di raffronto con le scuole pubbliche, l’Università, i Centri di formazione.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Nuove frontiere per la Didattica a Distanza

Esquilino

Esquilino. Dove Roma incontra il mondo

“Esquilino: dove Roma incontra il mondo e dove il mondo incontra Roma” é il titolo di questo opuscolo, che rappresenta il risultato di una ricerca interculturale sviluppata da ragazze e ragazzi provenienti da trentadue paesi. Corredato da immagini e spiegazioni storiche, il lavoro vuole essere un invito a conoscere e a visitare Esquilino, a coglierne tutte le attrattive. E un contributo alla riqualificazione del Rione proprio perché è un esempio di scambio e conoscenza delle diverse culture che lo vivono.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Esquilino. Dove Roma incontra il mondo

Catene

Le catene dell’esclusione. Un’indagine sui minori rom nel circuito penale italiano

Questo testo è il risultato del progetto di ricerca “L’ambito penale e l’inclusione a catena: Rom, Sinti e Caminanti” condotto dall’associazione Mama Africa. L’ingresso e la permanenza nel circuito penale degli adolescenti è al tempo stesso sintomo e causa di un processo di emarginazione che si fonda su una condizione di esclusione sociale a tutti i livelli. Adoperarsi per prevenire l’esclusione “a catena” che comporta tale situazione è doveroso quanto difficile.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Le catene dell’esclusione. Un’indagine sui minori rom nel circuito penale italiano

Scuole

Le scuole popolari per l’accompagnamento e l’inclusione sociale

La presente pubblicazione rende conto del lavoro portato avanti da Casa dei Diritti Sociali con le sue 13 scuole popolari di italiano, luoghi nei quali oltre all’insegnamento della lingua si favoriscono i contatti e la raccolta e lo scambio di esperienze. Il report illustra infatti le metodologie di intervento innovative messe in campo dalla CDS per promuovere l’inclusione sociale, tra cui i laboratori interculturali finalizzati a sostenere e valorizzare l’inte(g)razione sociale dei migranti, e le iniziative per facilitare l’accesso all’assistenza sanitaria e legale.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Le scuole popolari per l’accompagnamento e l’inclusione sociale

Sfida

La sfida della dispersione scolastica e il ruolo del Terzo Settore

Il report fornisce un quadro del complesso fenomeno della dispersione scolastica che ha tristemente segnato la storia del nostro paese, rivelando le gravi carenze in termini di uguaglianza che attraversano strutturalmente la società e il sistema educativo. Il progetto “A scuola di talenti”, sviluppato per due anni in sei regioni, ha avuto l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e supportare i percorsi di formazione e inclusione lavorativa dei giovani provenienti dalle aree e situazioni socioeconomiche più a rischio.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

La sfida della dispersione scolastica e il ruolo del Terzo Settore

Orientamento

Orientamenti interculturali per la cittadinanza

Il volume illustra gli esiti del progetto FEI “Orientamenti interculturali per la cittadinanza”. Questi alcuni obiettivi della ricerca: descrivere e comprendere le scelte scolastiche e le aspettative degli studenti con cittadinanza non italiana iscritti all’ultimo anno delle Scuole secondarie di primo grado; analizzare il ruolo dei diversi fattori che influenzano tali scelte; promuovere il ruolo della scuola come luogo di educazione alla cittadinanza interculturale e valorizzazione del plurilinguismo.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Orientamenti interculturali per la cittadinanza

ScuolaePlurilinguismo

Scuola e plurilinguismo. Percorsi di inte(g)razione

Tra 2014 e 2015 FOCUS-Casa dei Diritti Sociali ha sviluppato una ricerca sulle lingue parlate e l’uso della lingua madre da parte dei minori plurilingue, ponendo particolare attenzione a come tale relazione si sviluppa in ambito familiare e all’interno della scuola, e a come questo incida sull’apprendimento dell’italiano come seconda lingua e, di conseguenza, sul più generale processo di inclusione. Questa indagine vuole costituire un contributo costruttivo e innovativo allo sviluppo di nuove politiche e sperimentazioni nel campo dell’inclusione.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Scuola e plurilinguismo. Percorsi di inte(g)razione

viaggio

Il viaggio

Questa pubblicazione raccoglie alcuni temi che bambini stranieri residenti nel territorio tiburtino hanno composto durante l’intervento di mediazione culturale condotto da Casa dei Diritti Sociali in alcune scuole di Tivoli, nell’ambito del Progetto “Hait”, in convenzione con il Comune. Nel volume sono presenti diversi racconti spontanei di bambini, i loro sentimenti, le ansie, le preoccupazioni, le paure ma anche le loro aspettative per il futuro nel Paese che li ha accolti.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

Il viaggio

ABC

L’ABC della cittadinanza

Il volume illustra i risultati di un’indagine sulle Scuole di italiano per stranieri promosse dall’associazionismo a Roma e provincia con l’obiettivo di valutarne l’efficacia sia sul piano dei livelli di apprendimento della lingua che dell’effettiva integrazione raggiunta dal migrante. Le diverse iniziative di formazione sono state analizzate approfondendo il profilo delle organizzazioni coinvolte, i molteplici dispositivi formativi adottati, le buone pratiche promosse e le criticità da affrontare.

Scarica la pubblicazione cliccando qui

L’ABC della cittadinanza

Vedi tutte le pubblicazioni

La casa dei diritti è anche casa tua

sostienici