#ROMACAPITALEUMANA - 17 febbraio - Piazza Vittorio - ore 10:00

Rilanciamo l'appello dell'Associazione Genitori Scuola "Di Donato" che ha promosso una manifestazione contro il Decreto Sicurezza/Salvini al quale hanno aderito molte realtà dell'associazionismo, della cultura e civiche della città. Anche FOCUS-Casa dei Diritti Sociali aderisce all'iniziativà e sarà presente in piazza. "Facciamo appello alla Roma solidale, antirazzista e multiculturale a scendere in piazza a esprimere insieme a noi, il dissenso nei confronti del DL sicurezza e di politiche sull'immigrazione basate sulla paura e sulla discriminazione. Invitiamo le cittadine e i cittadini, le scuole aperte e solidali, le comunità di migranti di tutta Roma, le realtà del territorio che lavorano instancabilmente con loro per tutelarne i diritti, a incontrarci per un presidio rumoroso e colorato."

Episodio razzista in Metro C - San Giovanni

Riportiamo un episodio di razzismo avvenuto nel giorno 07.02.2018 nella metro C di San Giovanni: "un 60enne corpulento ha pensato che scagliare 2 cazzotti nella direzione di una ragazza Dominicana".

L'episodio è stato riportato dal nostro amico Danilo Maddaluna che lo reso pubblico sul portale  www.ilmigrante.org

Solidarietà ai Sindaci che si oppongono al Decreto-Salvini

Come associazione di volontariato Focus-Casa dei Diritti Sociali, con sede nazionale a Roma, iscritta ai Registri della Presidenza del Consiglio e della Regione Lazio, che da più di trent'anni si occupa di persone svantaggiate e agisce a difesa, tutela e promozione dei diritti delle popolazioni migranti, con la presente vogliamo esprimere la nostra solidarietà agli Amministratori locali che hanno sollevato eccezioni di applicabilità della legge 132/2018, meglio nota come Decreto sicurezza.

Crowdfunding Today, Tomorrow, To Nino su produzionidalbasso.com

Annunciamo che è stata lanciata la campagna di crowdfunding a sostegno del progetto "Today, Tomorrow, To Nino" su produzionidalbasso.com, un progetto che portiamo avanti da molti anni per promuovere il diritto allo studio di minori e giovani in una situazione di fragilità socio-economica.
DONA ORAhttp://sostieni.link/20339 e condividi il tuo gesto!

CDS Valle dell'Aniene, "Vorrei un natale che..."

La Casa dei Diritti Sociali della Valle dell'Aniene opera da più di vent'anni sul territorio tiburtino a servizio delle persone in povertà di diritti. Una piccola sede per accogliere e orientare su territorio le tante persone migranti, che in questi anni sono andate via dai propri Paesi in cerca di un futuro migliore.

Master di I livello a distanza in “Accoglienza e inclusione dei richiedenti asilo e Rifugiati” per l’a.a. 2018-2019

Il Dipartimento di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi Roma Tre promuove, in collaborazione con il Servizio centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR), il Master di I livello a distanza in "Accoglienza e inclusione dei richiedenti asilo e Rifugiati" (Direttore: Prof. Marco Catarci).

TAVOLO ASILO NAZIONALE,Dl Sicurezza e Immigrazione provocherà un aumento dell’irregolarità

Il Decreto-Legge 4 ottobre 2018, n.113, su cui il governo ha posto la questione di fiducia, introduce nella prima parte radicali cambiamenti nella disciplina dell'asilo, dell'immigrazione e della cittadinanza.

Tavolo Nazionale Asilo: preoccupazione per il Decreto Salvini

Il Tavolo Asilo, riunitosi per analizzare il Decreto Legge "Salvini" approvato dal Consiglio dei Ministri, esprime la propria preoccupazione per i contenuti del provvedimento. 

Tra le tante problematicità che questo testo solleva,  ci preme sottolinearne alcune.

L'abrogazione del titolo di soggiorno per motivi umanitari rischia di produrre effetti molto negativi sul territorio e sul Paese, riducendo in modo significativo l'accesso al diritto d'asilo e generando nuova irregolarità.

 

Legatelo al dito! Il tuo 5 per mille a sostegno del progetto “Today, Tomorrow, To Nino”

Quest'anno il tuo 5 per mille devoluto alla Casa dei Diritti Sociali andrà a sostenere il progetto "Today, Tomorrow, To Nino" nato nel 2010 per contrastare un fenomeno in preoccupante crescita: l'abbandono precoce del percorso di studi da parte di minori in difficoltà economica e sociale

Il vostro 5 per mille rappresenta dunque un contributo concreto e prezioso a garantire il giusto sostegno e accompagnamento nella crescita e nella formazione di questi bambini e giovani adulti a rischio di emarginazione sociale

Il 5 per mille a Focus - Casa dei Diritti Sociali

Per destinare il 5 per mille a Focus-Casa dei Diritti Sociali e, come noto, senza aggravio fiscale per il contribuente, è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro indicante il "Sostegno del volontariato" che figura nei modelli CUD, 730 e Unico ed inserire il Codice Fiscale di Focus-Casa dei Diritti Sociali - C.F. 03661341002