Rinvigoriamo assieme i rami dei diritti: Fai il Servizio Civile Nazionale con noi!

E' stato pubblicato il 16 marzo il    bando per la selezione di n. 18.793 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile in Italia e all'estero. La scadenza per presentare le domande è fissata per il 23 aprile ore 14.00. Per tutti i giovani che non abbiano compiuto i 29 anni al momento della domanda 

I nostri progetti sono tre, attivi in cinque regioni italiane e coinvolgeranno 71 giovani:
Tutela dei Diritti e Advocacy
Nino torna a scuola
Scuole Popolari per l'insegnamento della lingua italiana ai migranti
Scopri come fare domanda

Servizio Civile: i racconti di come cambia davvero la vita

"Servizio Civile, una scelta che cambia la vita". Questo lo slogan dell'Ufficio Nazionale del Servizio Civile per lanciare il nuovo bando. Una scelta che cambia la vita, che la arricchisce di relazioni umane e soprattutto che mostra un altro punto di vista su temi  che troppo spesso colpiscono e restano poco comprensibili  alla maggior parte della popolazione

Si sono relazionati ai migranti arrivati in Italia da poco o con quelli con particolare fragilità sociale ed economica. Si sono relazionati a  rom, minori stranieri non accompagnati, vittime di tortura. Hanno contribuito a combattere la piaga dell'abbandono scolastico ma anche ad aiutare i bambini ad imparare una nuova lingua, a conoscere il nuovo  Paese in cui ora vivono, il nostro

Giornata di mobilitazione nazionale: Fermare la strage subito

In una settimana più di mille morti in due stragi annunciate. Stragi che hanno responsabilità precise: le scelte politiche e le leggi dei governi dell'UE (compreso quello italiano) che consegnano le persone in cerca di protezione nelle mani dei mercanti di morte. 

Domani 21 aprile 2015 Mobilitazione nazionale in tutta Italia. A Roma appuntamento a partire dalle 17.00 davanti a Montecitorio Nelle altre città appuntamenti saranno articolati secondo quanto deciso dalle organizzazioni locali.

TERRAINGIUSTA: rapporto sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti stranieri

MEDU in collaborazione con ASGI ed LTPD hanno realizzato il rapporto sulle condizioni di vita e di lavoro dei braccianti stranieri in agricoltura dal titolo "TERRAINGIUSTA". Undici mesi di testimonianze raccolte tra l'Italia centrale e meridionale sulle condizioni di sfruttamento dei lavoratori migranti in agricoltura

lavoro nero o segnato da gravi irregolarità contributive, sottosalario, caporalato, orari eccessivi di lavoro, mancata tutela della sicurezza e della salute, difficoltà nell'accesso alle cure, situazioni abitative ed igienico-sanitarie disastrose

Il Tavolo Asilo Nazionale incontra il sottosegretario all’Interno Manzione

I componenti del Tavolo Asilo hanno incontrato nella mattinata del 14 aprile il sottosegretario Manzione per discutere i contenuti del decreto legislativo di recepimento delle direttive europee sull'accoglienza e le procedure per il riconoscimento della protezione internazionale.

Preoccupazione per i contenuti del decreto legislativo di recepimento delle direttive europee sull'accoglienza e le procedure per il riconoscimento della protezione internazionale.  Richiesta di avviare un percorso di interlocuzione costante e regolare  sul diritto di asilo. 

Siamo a Piazza Vittorio

Dal Primo febbraio la nostra sede di via dei Mille 36 è a Piazza Vittorio al civico 2. 

Ricordiamo che i nostri recapiti sono gli stessi, i numeri di telefono: 06.4464613 06.4464742 ad esclusione del nostro numero di fax che è cambiato 06.4465397  e la nostra mail net@dirittisociali.org

Newsletter di informazione di FOCUS-Casa dei Diritti Sociali

In questo numero:
- Servizio Civile: i racconti di come cambia davvero la vita
- Il Tavolo Asilo Nazionale incontra il sottosegretario all'Interno Manzione
-  Reato di tortura, importanti novità anche nell'immigrazione
- San Giovanni, i comitati di quartiere: con l'apertura della metro C si teme il caos 

entra
Servizio Civile Nazionale
Il 5 per mille a Focus - Casa dei Diritti Sociali

Per destinare il 5 per mille a Focus-Casa dei Diritti Sociali e, come noto, senza aggravio fiscale per il contribuente, è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro indicante il "Sostegno del volontariato" che figura nei modelli CUD, 730 e Unico ed inserire il Codice Fiscale di Focus-Casa dei Diritti Sociali - C.F. 03661341002