Progetto Emergenza CoVid-19

Il progetto Emergenza CoVid-19 è finanziato con un contributo rivolto alle associazioni iscritte nel Registro regionale delle associazioni dei consumatori e degli utenti del Lazio, per la realizzazione di iniziative a favore dei consumatori e degli utenti, a seguito di emergenza sanitaria da Covid-19. individuate ai sensi della Legge 388/2000, art. 148 e del D.M. del MISE del 10 agosto 2020, art. 2. Impegno a favore di n. 4 associazioni beneficiarie di finanziamento per complessivi Euro 829.599,41 sul Capitolo di spesa R31103 - Missione 14 - Programma 1 - E.F. 2020Il progetto è realizzato da Casa dei Diritti Sociali Lazio ODV in partenariato con le associazioni dei consumatori: Unione per la Difesa dei Consumatori Lazio - U.Di.Con. (capofila), Cittadinanzattiva Lazio, Confederazione Generale dei Consumatori - Confconsumatori e Associazione Difesa Consumatori - Adiconsum. Terminerà al 31 settembre 2021 e intende facilitare la relazione tra i consumatori e le associazioni di tutela con l'obiettivo di migliorare il grado di consapevolezza dei consumatori sui propri diritti

“NUOVE FRONTIERE PER LA DIDATTICA A DISTANZA”

Presentazione ricerca

"NUOVE FRONTIERE PER LA DIDATTICA A DISTANZA"

Prime esperienze di insegnamento online dell'italiano agli immigrati - indotte dalla pandemia da

coronavirus - presso la Scuola dell'associazione di volontariato Focus-Casa dei Diritti Sociali.

Contributi dal mondo dell'Istruzione: Università, enti di formazione e CPIA alla prova della DaD.

La "chiusura" fisica delle scuole di ogni ordine e grado in Italia e non solo ha costituito una misura inevitabile nel tentativo di ridurre i fenomeni di contagio da Coronavirus. Si è trattato di una misura pesante e delicatissima sul piano sociale..

Report finale del progetto “A scuola di talenti. Contrasto della dispersione scolastica e promozione dell’occupabilità dei giovani”

La presente ricerca è stata svolta nell'ambito del progetto "A Scuola di Talenti. Contrasto della
dispersione scolastica e promozione dell'occupabilità dei giovani",
realizzato da FOCUS-Casa dei Diritti Sociali grazie al co-finanziamento..

Fai il Servizio Civile con FOCUS Casa dei Diritti Sociali e Acque Correnti

Il Dipartimento per il Servizio Civile ha pubblicato il Bando per la selezione di 39.538 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Universale in Italia.La scadenza per fare domanda è l'8 febbraio 2021 alle ore 14.

FOCUS Casa dei Diritti Sociali (tramite la rete Acque Correnti) mette a disposizione N posti di servizio civile nel progetto "Nino Torna a Scuola 2021". Le attività del progetto comprenderanno:

  • Doposcuola per minori svantaggiati
  • Sportelli di orientamento per persone svantaggiate
  • Corsi di lingua italiana per adulti stranieri
  • altre attività a favore di persone socialmente svantaggiate.

progetto SALUTE, SERVIZI SANITARI E INCLUSIONE SOCIALE

Il progetto  SALUTE, SERVIZI SANITARI E INCLUSIONE SOCIALE viene realizzato nel 2020-2021 da Casa dei Diritti Sociali Lazio e dall'Associazione Culturale Cento Giovani, con il supporto del Centro Servizi per il Volontariato del Lazio. E' finanziato nell'ambito del programma "Regione Lazio per il cittadino consumatore VI", con fondi del Ministero dello Sviluppo Economico - Ripartizione 2018.

 

Il progetto ha come obiettivo generale facilitare l'accesso dei cittadini ai servizi sanitari nel territorio della Regione Lazio. Prevede la realizzazione di 4 azioni:

progetto Carte dei Servizi e Diritti di Cittadinanza

Nel corso del 2020, Casa dei Diritti Sociali Lazio - OdV è stata impegnata nella tutela e promozione dei diritti dei consumatori e degli utenti, realizzando due progetti.

1. Il progetto Carte dei Servizi e Diritti di Cittadinanza, un intervento realizzato insieme a Cittadinanzattiva Lazio (capofila) nell'ambito del programma della Regione Lazio finanziato ai sensi della L.R. 6/2016. Nell'ambito del progetto sono stati realizzati i seguenti sei videoincontri di approfondimento, inchiesta e discussione visibili sulla pagina Facebook dedicata al progetto

2. Il progetto  SALUTE, SERVIZI SANITARI E INCLUSIONE SOCIALE

 

NUOVO PATTO UE SULLA MIGRAZIONE E L'ASILO: RIVEDERE IL MODELLO PATOGENO DEI MEGACENTRI DI ACCOGLIENZA

Diciotto associazioni impegnate nella tutela della salute di migranti e rifugiati lanciano un appello ai governi europei e agli europarlamentari.

Da gennaio 2015, circa 1.900.000 rifugiati e migranti sono arrivati in Europa attraversando il Mar Mediterraneo 1 . La maggior parte di loro è sopravvissuta a torture, gravi violenze e altri eventi traumatici interpersonali nei paesi di origine o lungo le rotte migratorie. Questa popolazione è pertanto particolarmente esposta al rischio di sviluppare disturbi da stress post-traumatico (PTSD) 2 e altre forme di disagio psichico correlate alle drammatiche esperienze vissute.

Graduatorie definitive del Bando Time to Care

Di seguito pubblichiamo le graduatorie definitive del bando Time to Care. Ringraziamo tutte le candidate e i candidati della partecipazione e dell'impegno. Data l'alta qualità e motivazione delle persone candidate, siamo davvero spiacenti di non poter accogliere più di 3 persone per sede.

SELEZIONI BANDO TIME TO CARE

Rendiamo note le procedure di selezione dei giovani che si sono candidati per il bando Time to Care presso il nostro Ente - sedi di Roma e Cosenza.

Progetto "COndiVIDiamo per includere"

Contesto: tutte le analisi sugli effetti dell'emergenza Covid-19 concordano sul fatto che questa sta peggiorando drammaticamente le già precarie condizioni sociali ed economiche delle fasce svantaggiate della popolazione. E' quanto emerge anche dal nostro osservatorio di associazione che da oltre 30 anni si occupa di inclusione sociale delle vittime di esclusione a Roma: pur essendo stati costretti a chiudere per l'emergenza la nostra sede di via Giolitti.  Riteniamo urgente riaprire la nostra sede e riprendere le attività di assistenza, Vogliamo inoltre rendere più continuativo e strutturato l'intervento di unità di strada che abbiamo sperimentato in queste ultime settimane per intervenire in alcune situazioni di emergenza.

Una casa per i diritti sociali è una casa per tutti

Una casa per i diritti sociali è una casa per tutti. Da più di 30 anni sul territorio, FOCUS-Casa dei Diritti Sociali si batte a favore delle persone più vulnerabili. Sostienici con il tuo 5x1000, la tutela dei diritti non può aspettare! CF: 03661341002

Il vostro 5 per mille rappresenta un contributo concreto e prezioso a garantire le nostre attività per l'accoglienza, l'intercultura e la tutela dei diritti delle persone più svantaggiate.

Il Comune di Roma Capitale  concede un contributo economico a favore di persone o famiglie in condizione di disagio economico e sociale causato dalla situazione emergenziale privi della possibilità di approvvigionarsi dei generi alimentari e/o di prima necessità.

Il sostegno sarà erogato tramite 'Buoni Spesa' per l'acquisto dei generi alimentari o di prima necessità . L'ammontare potrà variare a seconda della composizione del nucleo familiare. Tre le fasce:

 

fino a 300 euro per nuclei familiari composti da 1 o 2 persone;

fino a 400 euro per nuclei familiari composti da 3 o 4 persone;

fino a 500 euro per nuclei familiari composti da 5 o più persone.

entra
Servizio Civile Nazionale
Il 5 per mille a Focus - Casa dei Diritti Sociali

Per destinare il 5 per mille a Focus-Casa dei Diritti Sociali e, come noto, senza aggravio fiscale per il contribuente, è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro indicante il "Sostegno del volontariato" che figura nei modelli CUD, 730 e Unico ed inserire il Codice Fiscale di Focus-Casa dei Diritti Sociali - C.F. 03661341002