“18 anni in… Comune” la nuova guida per la cittadinanza alle seconde generazioni

Sono arrivate alcune importanti novità normative sull'acquisizione della cittadinanza italiana per le seconde generazioni, disponibili online sui siti internet di Anci, Save the Children e Rete G2.

Le novità sono il frutto di un lungo percorso iniziato nell'ottobre 2011 che ha visto collaborare Save the Children e Rete G2 per mettere a punto un testo rivolto alla salvaguardia dei diritti dei minori nati in Italia da genitori stranieri.

ISMU: calo dei migranti senza regolare permesso di soggiorno nel 2013

La Fondazione Ismu ha fatto il quadro delle presenze straniere in Italia negli ultimi anni. Attualmente il flusso migratorio ha raggiunto un minimo storico e allo stesso modo la percentuale di migranti senza documenti validi è scesa bruscamente.

I migranti senza regolare permesso di soggiorno, scesi al livello di sei ogni cento presenti - un minimo mai osservato in passato e certo non estraneo ai venti di crisi (Emn, 2012) - sono stimati in 326mila unità, 117mila in meno rispetto al 2010.

USA: l’iniziativa per promuovere le culture e le lingue native americane

Il presidente Obama ha dichiarato l'intenzione di voler includere nei programmi scolastici e sociali statunitensi, le lingue e le culture native americane. 

Il World Bulletin in un articolo intitolato "US to promote native American languages and cultures" (Gli Stati Uniti promuoveranno le lingue e le culture native americane) descrive il nuovo progetto di Obama.

Francia: c’è spazio a scuola per i bambini Rom?

L'ERRC (European Roma Rights Centre - Centro Europeo per i Diritti Rom) ha pubblicato un articolo intitolato "No Place in School for Roma Children in France?" (C'è spazio a scuola per i bambini Rom in Francia?).

Secondo la ricerca condotta dall'ERRC, all'inizio del 2014, in Francia molti bambini Rom hanno un accesso ridotto all'educazione primaria.

Siamo a Piazza Vittorio

Dal Primo febbraio la nostra sede di via dei Mille 36 è a Piazza Vittorio al civico 2. 

Ricordiamo che i nostri recapiti sono gli stessi, i numeri di telefono: 06.4464613 06.4464742 ad esclusione del nostro numero di fax che è cambiato 06.4465397  e la nostra mail net@dirittisociali.org

Il 5 per mille a Focus - Casa dei Diritti Sociali

Per destinare il 5 per mille a Focus-Casa dei Diritti Sociali e, come noto, senza aggravio fiscale per il contribuente, è sufficiente apporre la propria firma nel riquadro indicante il "Sostegno del volontariato" che figura nei modelli CUD, 730 e Unico ed inserire il Codice Fiscale di Focus-Casa dei Diritti Sociali - C.F. 03661341002